Yoga: come fare Uttanasana, il piegamento in avanti in piedi

Uttanasana è una delle posizioni più frequenti e più utili nella pratica dello yoga. Il suo significato, in sanscrito, è «posizione di intenso allungamento»: si tratta, infatti, di un’asana di piegamento in avanti in piedi.

Uttanasana, generalmente, fa parte del saluto al sole, ma può essere praticata anche in sequenza tra un’asana e l’altra.

Come tutte le posizioni che fanno parte dello yoga, apporta numerosi benefici: è, infatti, molto utile per allungare tutta la parte posteriore del corpo, in particolare la schiena e i muscoli posteriori delle cosce.

E’ una tra le posizioni più indicate per perdere peso 🙂 e anche per essere eseguita con il vostro partner

Come eseguire Uttanasana.

1. Sistemati nella posizione della montagna (Tadasana). Le gambe sono tese, i piedi ben radicati al tappetino, leggermente distanti l’uno dall’altro.

2. Inspirando, alza le mani verso l’alto e raddrizza bene la schiena. Attenzione ad allungare solo la colonna vertebrale e non alzare le spalle che devono rimanere lontane dalle orecchie. Fai un piccolo movimento di backwash che facilita la rotazione del bacino.

3. Espirando piegati in avanti: risucchia l’ombelico all’interno e fai entrare in azione i muscoli addominali. Il piegamento, infatti, deve avvenire a livello delle anche. Crea spazio tra il bacino e lo sterno.

4. Una volta che hai allungato bene il busto, porta le mani a terra, toccando con i palmi il tappetino: la testa è rilassata, verso il basso.

5. Porta il busto il più possibile vicino alle gambe: se non riesci a mantenere queste ultime ben distese, piega le ginocchia in modo da non andare in iperestensione. Le mani possono anche avvolgere le caviglie, se più comodo.

6. Sciogli la posizione lentamente, risalendo con un’inspirazione.

posizione-uttanasana-yoga

Nonostante i benefici, Uttanasana presenta anche alcune controindicazioni. Il primo consiglio che mi sento di darti, come ho già fatto altre volte, è quello di rispettare i desideri del tuo corpo, non spingerti mai oltre i tuoi limiti. Ascoltati.

Non spingere troppo la schiena verso le gambe – quando il busto è ormai piegato verso il basso – piuttosto piega le ginocchia: è molto facile andare in iperestensione.

Con tanta pratica potrai raggiungere ottimi risultati, ma fallo lentamente e non avere fretta.

Pratica il movimento di ripple alcune volte prima di entrare nella posizione, in modo tale da distribuire il tuo peso esattamente nel centro, nel tanden, senza quindi protendere nè indietro nè in avanti. 🙂

Non praticare questa posizione se hai gravi problemi alla schiena e, magari, consultati con un medico prima di procedere, soprattutto se pratichi yoga da poco tempo.

Namastè! 🙂

11 risposte a “Yoga: come fare Uttanasana, il piegamento in avanti in piedi”

  1. […] Uttanasana, il piegamento in avanti in piedi è una delle posizioni facili che si si possono eseguire in due. Anche questi movimenti vi aiuteranno a ritrovare la stabilità e la sicurezza nell’altro. Ma anche la spinta, l’energia necessaria a fare meglio. […]

    "Mi piace"

  2. […] potrete fare la posizione dell’acquila con le braccia anche seduti alla scrivania. O entrare in Uttanasana per qualche minuto in pausa […]

    "Mi piace"

  3. […] Piegamento in avanti Non spingere troppo la schiena verso le gambe – quando il busto è ormai piegato verso il basso – piuttosto piega le ginocchia: è molto facile andare in iperestensione. […]

    "Mi piace"

  4. […] andiamo sul difficile. Una parte sostiene l’altra. Un piegamento in avanti e una verticale sulle braccia. Solo per yogin […]

    "Mi piace"

  5. […] avanti e le mani a toccare il suolo. Provate a lasciarvi andare in questa onda prima di entrare in Uttanasana. Sentirete come il movimento sia di gran lunga […]

    "Mi piace"

  6. […] a posizioni come Uttanasana, Urdhva Mukha Paschimottanasana e Janu Sirsasana permette di lavorare intensamente sui bicipiti […]

    "Mi piace"

  7. […] Il piegamento in avanti in piedi Uttanasana è ideale per le persone che si stressato facilmente poichè le cellule del cervello vengono calmate e i battiti del cuore rallentati (la testa è più in basso del cuore). […]

    "Mi piace"

  8. […] Posizioni di flessione in avanti Bilanciate l’estensione all’indietro con alcune flessioni in avanti, facendovi guidare dal movimento di back wash. Sono sufficienti un paio di Uttanasana. […]

    "Mi piace"

  9. […] che non ci contorciamo come pretzel e che la mattina ci svegliamo come manici di scopa. Per noi che Uttanasana e caffè, la mattina presto, è un po’ come scalare una […]

    "Mi piace"

  10. […] In ogni caso è molto utile per stirare le fasce muscolari posteriori della gamba (bicipite femorale, ecc.), che debbono esser ben elastici per la posizione della mezzaluna. Fermatevi qualche istante anche in Uttanasana. […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: