Kundalini Yoga, tutti i benefici

Come vi avevo raccontato in questo articolo, il Kundalini Yoga può essere definito, di fatto, come lo yoga dell’energia o yoga energetico.

Questo perché le posizioni che andate ad assumere durante le varie sezioni hanno proprio l’obiettivo di risvegliare Kundalini, l’energia repressa e dormiente che ognuno di noi ha dentro di sè.

E che giace alla base della nostra colonna vertebrale dove ha sede il primo chackra.

Va da sé che – già per questa meravigliosa ragione – uno dei benefici più importanti del Kundalini Yoga è proprio quello di risvegliare la nostra energia più pura.

E’ quella che possediamo dalla nascita, ma che perdiamo nel corso degli anni.

Pensate a quando eravate piccoli. Probabilmente avrete fatto chakrasana un milione di volte, senza neppure domandarvi se ce l’avreste fatta o meno.

E, chiaramente, senza sapere che si trattava di una delle più meravigliose posizioni dello yoga.

L’energia era quasi «innata». C’era e basta. Oggi, invece, prima di fare chakrasana come si deve – ve lo assicuro – è probabile che suderete un bel po’ di camice.

Il risveglio dell’energia, però, non è l’unico beneficio del Kundalini Yoga.

Tra i benefici più importanti, soprattutto a livello fisico, troviamo il perfetto bilanciamento del sistema endocrino. Questo significa che i vostri ormoni non si faranno più la guerra tra di loro 🙂

Anche il vostro sistema immunitario starà molto meglio.

kundalini-yoga-benefici

Zero ansia e stress: la pratica giornaliera vi aiuterà a vedere e concepire la vita sotto un’aspetto decisamente diverso. Ogni azione sarà più equilibrata, ponderata e consapevole.

La calma prenderà possesso di voi. Niente apatia. E se qualcuno vi dice che siete estremamente noiosi sorridete e allontanatevi.

Nessuno di noi ha bisogno dei rifiuti altrui 🙂

Ma i benefici non finiscono qui. Vi sentirete ringiovaniti e trasformati e, cosa che vi diranno in pochi, decisamente più belli.

Succede a chi pratica yoga in unione tra corpo e spirito. A un certo punto, quando la fusione avrà raggiunto un livello abbastanza profondo, vi sentirete immensamente belli e avrete voglia di esserlo sempre.

Non parlo solo della bellezza dello spirito, ma anche quella del corpo. Non fraintendetemi: la pratica dello yoga non ha niente a che vedere con l’ego.

Ma la cura di sé e della propria persona, la pulizia del proprio corpo, rappresentano una delle pratiche quotidiane più importanti per chi segue attentamente la disciplina yogica.

Il Kundalini Yoga, inoltre, vi permetterà di vincere l’imbarazzo. Già. La recitazione dei mantra, specie per i principianti, può essere molto imbarazzante.

Non si conoscono le parole e si fatica a far uscire la propria voce per paura che sia stonata. A meno che voi non siate anche cantanti, in effetti, è molto probabile che lo sia.

Ma chi se ne importa! Fate uscire tutta la voce che avete in voi, sentitevi liberi ❤

Ricordatevi che nello yoga esiste una regola molto importante, quella del non giudizio. Neppure di se stessi.

Che ne dite di applicarla anche là fuori, nel mondo reale?

Namastè 🙂