Sequenze

Yoga per dimagrire: le posizioni per perdere peso

Che lo crediate o no lo yoga, soprattutto  fa dimagrire.

E, cosa ancor più gratificante, cambia completamente il vostro corpo (oltre alla vostra mente) contribuendo a diminuire sensibilmente quei fastidiosi buchini sulle cosce che compaio spesso superati i 30 anni (qualcuno li chiama cellulite).

Fatto salvo che della cellulite non vi dovete vergognare: per me sono segni del tempo e, si sà, gallina vecchia fa buon brodo 🙂

Chi pratica yoga da un po’ di tempo sa perfettamente quanto possa essere faticosa: molti dei muscoli che vengono utilizzati restano, altrimenti, assopiti per la maggior parte del nostro tempo.

La pratica delle asana, l’asana stessa e la relativa tenuta contribuiscono all’allungamento e alla tonificazione del muscolo.

Rendono il corpo più snello e, di fatto, aiutano a dimagrire anche piuttosto velocemente. Vi assicurò che il vostro corpo cambierà senza che voi ve ne rendiate effettivamente conto.

Dopo qualche mese di yoga, il primo effetto che avrete, sarà quello di vedervi ridotta la circonferenza della pancia.

Quei jeans che non mettevate da tempo, vi entreranno alla perfezione e vorrete gridare al miracolo, invitando al corso di yoga tutte le vostre amiche.

Molte delle posizioni che assumiamo quando pratichiamo yoga, infatti, partono da un movimento dell’addome, dove ha sede il terzo chackra. E’ il punto principale da cui si scatena l’energia.

Questo fa sì che le fasce addominali siano costantemente attivate.

Pensate a quando fate la verticale sulla testa: il baricentro del vostro corpo è l’addome. E’ grazie all’addome che riuscite a portare le gambe in alto e mantenere l’equilibrio.

Motivo per cui riuscirete a fare questa asana solo quando la vostra fascia addominale sarà ben allenata e in grado di gestire il peso del vostro corpo.

Ciò che più vi farà dimagrire, però, è l’equilibrio che si verrà a creare tra la vostra mete e il vostro corpo.

La calma, la serenità e l’assenza di stress si riverseranno anche sulla vostra alimentazione: non sentirete più il bisogno di abbuffarvi, ma di consumare solo cibi equilibrati.

Non sto parlando di diventare vegani 🙂

Però è probabile che vi chiederete che effetto possono fare al vostro corpo le patatine fritte del supermercato e, quasi sicuramente, sceglierete di lasciarle lì, sullo scaffale.

Cosa che vi aiuterà a dimagrire ulteriormente.

Qui di seguito vi elenco alcune posizioni che sicuramente vi sono utili per dimagrire

1. La posizione del cobra (Bhujangasana)

Questa posizione permette a petto e spalle di aprirsi. Ti tonificano le braccia che devono sostenere il peso del busto e si lavora sulla fascia addominale, stirandola.

posizioni-yoga-dimagrire

2. Il piegamento in avanti in piedi (Uttanasana)

Questa posizione permette di allungare e tonificare tutta la parte posteriore del corpo, soprattutto le cosce posteriori, spesso sede dei «maledetti» buchini della cellulite.

Anche in questa posizione l’addome gioca un ruolo importante: la contrazione muscolare crea equilibrio e tonifica.

posizione-uttanasana-yoga

3. La posizione del guerriero

Questa posizione è molto utile per dimagrire sulle cosce, poiché necessita di una forte contrazione del quadricipite, oltre a un allungamento di tutte le fasce muscolari delle gambe.

Per mantenere la posizione inoltre dovete equilibrare e contrarre tutti muscoli addominali, affinché il busto rimanga eretto e non tenda a protrarsi in avanti (succede spesso quando si affonda con la gamba piegata in avanti).

posizioni-yoga-dimagrire

4. La posizione di torsione (Parivrtta Sukhasana)

In questa torsione, che viene fatta da seduti e con le gambe incrociate, si attivano tutti i muscoli addominali laterali che solitamente non vengono usati nella vita quotidiana. Potrete quindi dire addio alle maniglie dell’amore, dopo un po’.

5. La pozione del cammello

Anche qui le zone che vengono stimolate sono la pancia (l’addome) e le gambe.

In questa posizione assistiamo a un allungamento completo dei muscoli addominali e dei quadricipiti alimentando la tonificazione e la flessibilità.

posizione-yoga-dimagrire

Vi consiglio 3 mesi di pratica costante di yoga 🙂 Poi scrivetemi e ditemi come è andata!

Namasté

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani aggiornato sui segreti e i trucchi per eseguire le posizioni yoga! CLICCA QUI e accedi al nostro gruppo Italia Yoga!

7 commenti su “Yoga per dimagrire: le posizioni per perdere peso

  1. Pingback: Yoga, come fare la posizione del guerriero 1 – ITALIA YOGA

  2. Pingback: Yoga, come fare la posizione del cammello – ITALIA YOGA

  3. Pingback: Yoga: come fare Uttanasana, il piegamento in avanti in piedi – ITALIA YOGA

  4. Pingback: Yoga: come fare Uttanasana, il piegamento in avanti in piedi – ITALIA YOGA

  5. Pingback: Yoga, come fare la posizione del guerriero 2 – ITALIA YOGA

  6. Pingback: Yoga da fare a casa: 5 esercizi per iniziare – ITALIA YOGA

  7. Pingback: Yoga per dimagrire: le posizioni per perdere i chili di troppo – ITALIA YOGA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: