Posizioni

Yoga, come fare la posizione del cammello

La posizione del cammello, nello yoga, è sicuramente una delle mie preferite. Agisce sul quarto chackra, quello del cuore, e aiuta incredibilmente l’equilibrio emozionale che ha sede proprio nel tuo cuore.

In sanscrito la posizione del cammello è chiamata anche Ustrasana, dove ustra significa cammello e asana, naturalmente, posizione.

Secondo la mitologia induista, il cammello era caro all’antico maestro Rischi Sukha, il quale sosteneva che questo animale rappresentasse Venere, il pianeta preservatore della virilità.

La posizione aiuterebbe, quindi, anche a incrementare il piacere sessuale (e ti assicuro che è effettivamente così :))

E’ una posizione un po’ complessa, e va svolta in sequenza ad altre asana che possano facilitare l’apertura del petto e il piegamento della schiena all’indietro.

In particolare, prima di intraprendere la posizione del cammello, ti consiglio di eseguire la posizione del cobra oppure quella dell’arco. Queste asana, infatti, preparano la schiena a flettersi dolcemente all’indietro.

E’ una posizione che prevede un intenso allungamento: come la posizione del guerriero ha bisogno di una buona dose di concentrazione per essere eseguita ed è una delle asana particolarmente indicate per perdere peso.

Non sarà facile svolgere la posizione del cammello correttamente, le prime volte, ma con la pratica ti assicuro che le sensazioni e i benefici che sarà in grado di darti, avranno dell’incredibile.

Soprattutto per le donne che hanno smesso di credere un po’ in se stesse e nella loro sensualità: per eseguire la posizione del cammello dovrai aprire il petto e portare in alto il bacino, movimenti tutti molto vicini alla sfera sessuale.

Non te ne accorgerai subito, ma questi movimenti, giorno dopo giorno, ti aiuteranno a sentirti più sensuale, riacquisendo anche l’equilibrio a livello emozionale.

posizione-yoga-cammello

Come fare la posizione del cammello

1. Inginocchiati sul tappetino con ginocchia e piedi paralleli. Da questa posizione, fai alcuni piegamenti in avanti e riporta il busto in posizione eretta, curvandoti e risucchiando l’ombelico all’interno (come fai nella posizione del gatto). Immagina di essere un’onda. Fallo per 3 o 4 volte. E’ il movimento di point break che facilita le estensioni all’indietro.

2. Lentamente posa i palmi delle mani immediatamente dietro i tuoi piedi: la punta delle dita non è rivolta verso le schiena, ma in posizione opposta. Raddrizza bene la schiena e poi comincia a piegarti all’indietro.

3. Sposta le mani sui talloni e afferrali, sentirai che la tua schiena comincia a flettersi maggiormente. Il dorso dei piedi dovrebbe essere appoggiato al tappetino, ma se non ce la fai, puoi anche puntare le dita dei piedi sul pavimento e aggrapparti le caviglie.

4. E’ essenziale che, mentre ti pieghi all’indietro, tu apra bene il petto, ruotando le scapole e facendole convergere verso la schiena.

5. Comincia a spingere il bacino verso l’alto: crea spazio tra il pavimento e la schiena. Lasciati andare, lascia andare le tue emozioni che in questa posizione esplodono letteralmente dal tuo cuore.

6. Piega la schiena all’indietro e ascolta, ascoltati. Senti il tuo respiro e mantieni la posizione finché il tuo corpo te lo permette.

7. Ritorna poi sinuosa, abbassando il bacino, a sederti inginocchiata sui tuoi talloni.

Questa posizione è qualcosa di davvero eccezionale: una sensazione che ritroverai moltiplicata quando sarai pronta per eseguire la posizione della ruota, meglio conosciuta anche come la posizione del ponte.

Per me, all’inizio, queste posizioni sono state una rivelazione. Avevo molti squilibri a livello emotivo. Il mio corpo, tuttavia, continuava a sentire l’esigenza di eseguire posizioni come queste, di apertura.

Solo dopo, ho poi capito che il mio corpo mi chiedendo e aiutando ad amare me stessa e gli altri.

Namasté

5 commenti su “Yoga, come fare la posizione del cammello

  1. Pingback: Yoga per dimagrire: le posizioni per perdere peso – ITALIA YOGA

  2. Pingback: Yoga, come fare la posizione dell’arco – ITALIA YOGA

  3. Pingback: Posizioni yoga da fare a casa per dimagrire – ITALIA YOGA

  4. Pingback: Matsyasana, la posizione del pesce – Yoga

  5. Pingback: Yoga a casa: esercizi e sequenze – Yoga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: