Chi sono

Scrivere una pagina di presentazione per dire chi sei non è esattamente una banalità. Neppure per me, che nasco come giornalista e scrivo dall’epoca del cordone ombelicale. E le parole sono un po’ il mio pane quotidiano.

In poche righe devi dire chi sei, perchè hai deciso di aprire questo sito.
E in fretta, senza pochi fronzoli. Altrimenti chi ti legge più al giorno d’oggi?

Divertente, ma non troppo. Autentica, ma non troppo. Di qualità, ma senza noia. Spumeggiante, frizzante. «Acchiappalike» come la sagra della polenta quando il termometro scende a zero gradi. E hai solo voglia del fumo caldo che ti entra dentro le narici.

Sono una giornalista. Però ho cominciato a fare yoga da un bel po’ di tempo. Perchè?

Banalmente perchè mi ero stufata della routine frenetica che mi teneva legata al pc a scrivere. E che mi aveva fatto perde l’amore mio più grande (la scrittura). E insieme – a causa della routine – avevo perso anche un bel po’ di altre cose: emozioni, sensazioni, voglia di mangiare cibo buono, voglia di abbracciare, di baciare.

Qualcuno la chiama felicità e, in effetti, non ha tutti i torti: sono tutti ingredienti di una torta perfetta.

Ebbene.

valentina-yoga

Quei pezzi si erano persi un po’ tra una battuta e l’altra sulla tastiera. Con il risultato che di me potevo dire tutto tranne di essere una persona felice.

Ve la faccio breve. Lo yoga mi ha reso felice. E’ andata a stimolare tutti quegli ingredienti (sensazioni, emozioni) e li ha rimessi a posto. Al loro posto. Quello che avevano prima.

Così ho lasciato perdere un po’ di cose – nel frattempo ho anche perso il lavoro di giornalista – e ho dato una sterzata alla mia vita.

Volevo essere più consapevole: unirmi al tutto. Che è poi l’essenza vera e più intima dello yoga.

E così… eccomi qui. Oggi pratico yoga, faccio corsi, scrivo di yoga, parlo di yoga, rompo le scatole al mio compagno tutto il giorno sullo yoga (e lui non mi ha ancora mandato a stendere – ed è una grande cosa) 🙂

Insomma, ho deciso di fare sul serio e di iscrivermi anche al Teacher Training di Odaka Yoga per poter insegnare quello che ho imparato e mi ha reso felice anche agli altri.

Questo sito nasce per diffondere la cultura dello yoga. Nasce nella speranza di poter restituire ciò che ho imparato grazie ai miei maestri, grazie alla disciplina e alla costanza.

Nasce per rendermi utile. Anche attraverso le mie parole, cosa che non riuscivo più a fare quando scrivevo per l’editore per cui lavoravo.

Ah… mi chiamo Valentina Ferrero e a gennaio ho spento 30 candeline. 🙂

valentina-italia-yoga